Educazione Esperienziale

L’uso delle metodologie fondate sull’Apprendimento Esperienziale (experiential Education) in Italia, specialmente negli ambienti educativi, rimane ancora poco diffuso e diminuisce drasticamente nella fascia di età medio-superiore. Da centinaia di anni ci diciamo che s’impara per la vita e non per la scuola, ma in verità il periodo di scolarizzazione per molti giovani rimane un tempo pieno di restrizioni e comportamenti forzati. Con le nostre proposte non vogliamo giudicare nessuna realtà d'istruzione & Educazione esistente e speriamo profondamente, che in molti riescano a fare tutto il possibile per svegliare un sistema di scuola-educazione stanco e in stallo. Info


Proposte per l'Infanzia fino alle superiori !

"A mind that is stretched by a new experience,

can never go back to its old dimensions."

Oliver Wendell Holmes, Jr.

Indoor a scuola

Apprendimento e Benessere sono processi strettamente connessi.  Offriamo progetti di facilitazione e coaching comportamentale affiancando i docenti nelle sfide quotidiane. Mettiamo al centro dell'impegno l'approfondimento delle relazioni umane tra docenti e alunni, perché sviluppare i potenziali secondo noi significa offrire un ite d’esperienze che riesce a connettere l’uso della testa, del cuore e della mano! Creiamo insieme Esperienze da ricordare all'interno degli ambienti d'istruzione ed educazione! 

 

Outdoor a scuola

Eventi fanno emergere emozioni, emozioni danno il valore all’esperienze ed esse formano le abitudini, le opinioni e in fine le credenze delle propria vita individuale. Miriamo un contesto di facilitazione all’apprendimento e aiutiamo a disimparare schemi ed impostazioni comportamentali “non utili”. Invitiamo a riscoprire e valorizzare gli ambienti esterni delle scuole attraverso esperienze di gruppo divertenti e positive

Perche imparare è movimento!  

 

 

Gita in Natura

la Gita scolastica è un’ occasione di crescita e connessione per  tutte  le  fasce  di  età. Offriamo sempre un programma con  particolare  attenzione  alle  specificità  dei  periodi di crescita e dei compiti evolutivi. Scegliete un percorso da 1.- 4. giorni in natura in un luogo scelto da voi. Uniamoci per un esperienza in azione e divertimento per sperimentare e promuovere  competenze  relazionali utili allo stare insieme in classe. Learning by doing in nature.

 

 


I progetti e le gite in natura sono un'opportunità innovativa e un’alternativa potente alla vita quotidiana scolastica, permettendo agli alunni di fare emergere diverse nuovi comportamenti e capacità, migliorando oltresì le dinamiche emotive e relazionali in classe. In questo modo offriamo all’insegnante l’occasione rara di cambiare la propria prospettiva della classe osservando i propri alunni con una nuova distanza, ma anche la possibilità di immergersi in uguaglianza tra di essi e mostrare l’appartenenza attiva al gioco e al gruppo classe come “persona” e non come ruolo in funzione. Il cambiamento di luogo, ad esempio l’aria aperta, cambia le abitudini quotidiane tra bambini ed insegnante. Questo facilita lo sviluppo e l’apprendimento di nuove strategie comportamentali. I percorsi esperienziali Outdoor & Indoor piacciono molto a ragazzi e insegnanti che hanno voglia di mettersi in gioco. Miriamo a sviluppare il senso di appartenenza affinché sia stimolata e rafforzata la collaborazione. Trasformare il potenziale del gruppo nella forza della squadra diventa il tema principale dei corsi esperienziali. Molti compiti richiedono fiducia ed interazione tra i partecipanti, per cui la qualità del risultato dipende fondamentalmente dal livello di cooperazione e conoscenza umana nel gruppo. Il conflitto fa parte di una dinamica sana in un gruppo. Deve essere interpretato come occasione per sviluppare soluzioni o strategie più efficaci e positive. L'errore è una necessità per migliorare. Il superamento e l'accettazione dei propri limiti, così come il riconoscimento delle proprie capacità e quelle altrui, rappresentano un grande sforzo personale. L'arrampicata esperienziale, basata sul gioco, unisce questi obiettivi pedagogici alla completa educazione della conoscenza di sé e degli altri.

La giornata itinerante - Esperienze in natura e in movimento! Dove decidete voi!


Alcuni Progetti in passato - (2014-2016)

Progetto Rispetto a Chi? 2014 - 2016

Si è concluso con successo il terzo ed ultimo anno del progetto “Rispetto… a Chi?”, al quale hanno partecipato oltre 300 studenti (14 classi), delle scuole medie di Santa Croce e Castelfranco di Sotto, che, assieme ai nostri partner Lions Club San Miniato e l’ Azienda USL Centro di Empoli

IL RISPETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA – Buone pratiche di convivenza in classe

Ragazzi ed insegnanti sono stati coinvolti in un programma di tre anni con 35 prime medie e più di 800 alunni. Il nostro filo educativo esperienziale prevedeva giochi, attività e riflessioni sotto la guida di due Educatori Esperienziali della società ludico-educativa Nature-Rock. I ragazzi hanno approfondito la possibilità di conoscersi, confrontarsi, scambiarsi opinioni e soprattutto hanno collaborato e ideato strategie che coinvolgevano tutti i presenti per superare “insieme” divertenti prove di gruppo. L'integrazione, la fiducia nel prossimo e la disponibilità all'ascolto sono gli elementi fondamentali per la riuscita delle prove e il raggiungimento dell'obiettivo finale che potrà essere misurato con un effettivo miglioramento del clima di classe tra gli stessi studenti e tra studenti e professori. Il progetto prevedeva una mostra pubblica finale per il quale le classi dovevano realizzare delle foto e un breve video dove rappresentare ed esprimere la propria idea di "rispetto".


Due dei video prodotti dalle classi 2015

Alcuni ricordi

To be continued...