Esperienze ELEMENTARI in un giorno

Waldpädagogik & Wildnispädagogik

Esperienze Elementari è un format di formazione esperienziale giornaliero in Outdoor Education. E' dedicato a tutti coloro che desiderano approfondire il loro rapporto con l'ecologia e sviluppare capacità di essere e fare in natura. 

 

Learning by doing e challenge by choice

Il nostro sistema scolastico ed educativo è fondato sulla convinzione, più o meno consapevole ma sempre presente, che l'intelligenza coincida con il pensiero logico-razionale: è veramente improbabile udire un adulto dire ad un bambino che sa arrampicarsi sugli alberi: ”come sei intelligente!”. Per questo, tutta la nostra educazione, fin dai primi giorni di vita, all'interno della famiglia prima e delle agenzie educative dopo, spinge il bambino a sviluppare abilità intellettuali, alle quali viene riconosciuto un primato indiscusso di dignità e importanza. L'ducazione esperienziale scardina questo modello educativo fondato sul primato intellettuale, portando l'attenzione sul fatto che esistono, oltre a quella razionale, anche l'intelligenza del corpo e delle emozioni, e che una crescita di tutto l'essere umano implica lo sviluppo di tutte queste intelligenze. Non solo: se vogliamo sostenere una crescita di tutta la persona, queste intelligenze non vanno concepite come separate, ma come un'unica intelligenza in cui pensiero, azione ed emozione interagiscono creativamente e attivamente nella vita. Lo spazio in cui, in modo spontaneo, mente, corpo e cuore si armonizzano, crescendo come tutt'uno, è l'esperienza. Quando impariamo facendo, queste tre parti di noi sono chiamate a interagire, a trovare il loro equilibrio, e ci conducono a crescere senza tralasciare nessun aspetto di noi, puntando ad uno sviluppo a 360 gradi delle potenzialità umane.

 

(Mancini C. 2020 - Educatori esperienziai in Natura. Animali, piante, storie e attività per l'Outdoor Education)

 

Usare il coltello

Accendere il fuoco



con Christian Mancini

Biofilo, educatore, formatore in pedagogia esperienziale e outdoor education, si è formato in Germania, dove ha vissuto la sua infanzia e giovinezza, e ora vive in Italia, dove ha ideato e gestisce Nature Rock. Co-fondatore del gruppo-progetto "Tutta un'atra scuola", ecologo, esperto di apprendimento esperienziale e autore del libro Educatori esperienziali in Natura. Animali, piante, storie e attività per l'outdoor education. 

 

"Mi occupo prevalentemente di educazione esperienziale in natura. Occorre innanzi tutto precisare che i due elementi non coincidono: non necessariamente l’educazione in natura è esperienziale e viceversa non sempre l’educazione esperienziale è in natura. In effetti mi capita di trovarmi a condurre attività esperienziali al chiuso, oppure all’aperto in luoghi fortemente urbanizzati. Quando parliamo di educazione esperienziale ci riferiamo ad una pluralità di metodi formulati all’interno del contesto teorico dell’experiential learning, diffuso nel mondo anglosassone e nel Nord Europa, che sta trovando ora in Italia spazi di interesse e applicazione. Si tratta di un approccio di pedagogia attiva prevalentemente non direttivo che mette la prassi alla base delle formulazioni teoriche, l’esperienza come base della conoscenza."