"Il Giardino dolcemente accidentato"

Come progettare uno spazio educativo all'aperto      Workshop esperienziale on demand su teachable

 Il corso offre spunti operativi per progettare uno spazio ludico e rigenerativo all'aperto adatto alle diverse fasce di età tra 0 e 11 anni. Rifletteremo in modo discorsivo e comprensivo alcune teorie ecologiche, pedagogiche ed eco-psicologiche per facilitarvi nella comprensione e nella progettazione di ambienti verdi in cui i protagonisti siano gli elementi naturali e che possano avere spazi abbondanti per incontrare i bambini.

Il lavoro pedagogico per l'infanzia comprende un'accurata progettazione degli spazi interni ed esterni.

L'ambiente, lo spazio, la sua progettazione e organizzazione, è una determinante dell'azione educativa, veicola un senso d'identità e anche differenti inviti all'azione. E' importante il tipo di ambiente che offriamo per sostenere i processi di apprendimento spontanei dei bambini e per questo, l'ambiente naturale è l'ideale. La natura si allea prontamente con i bambini, la loro curiosità e la loro voglia di fare e di muoversi.

 

Rifletteremo sull'importanza dello spazio del gioco, sui differenti sviluppi delle forme di gioco in relazioni alle età (0-6/ 6/11), vedremo quali sono gli elementi che caratterizzano uno spazio educativo all'aperto e quali richiami all'azione rappresentano.

 

“Ogni elemento naturale e il modo in cui si presenta, richiama e risveglia le percezioni sensoriali dei bambini, creando sodalizi esperienziali che sono la base dell'apprendimento: profumi, percorsi da fare a piedi nudi, superfici diverse, sapori, forme, suoni. Importante è anche permettere l'azione con le mani, raccogliere, impastare, provare, costruire, trasportare, travasare. (...) La natura consente anche un equilibrato sviluppo emotivo: le onde emozionali possono propagarsi liberamente all'esterno, evitano di essere pressate interiormente. La vitalità del bambino trova spazio di espressione, così non si accumula tensione.” 

 Il corso offre spunti pratici ed operativi per la progettazione di un ambiente che permetta uno sviluppo a 360 gradi.

Contenuti

🔸 Introduzione alla psicologia ambientale (La relazione tra l'essere umano e gli ambienti che abitiamo)

🔸 Introduzione alla Biofilia e alla Nature Connection

🔸 Introduzione alla teoria dell'attenzione (ART & SRT)

🔸 Introduzione all'Apprendimento Esperienziale (D.Kolb)

🔸 Le tipologie di gioco e le azioni concrete nel giardino dolcemente accidentato

🔸 Aspetti di sicurezza e normative europee

🔸 Esempi di elementi a basso costo e a alto impatto educativo

🔸 La comunità educante come risorsa per la realizzazione

🔸 Risorse utili e il manuale del corso in pdf.

Per partecipare

Per partecipare è necessario compilare il modulo di iscrizione ed effettuare il pagamento

Segui le indicazioni al link qui sotto

Oppure per maggiori info scrivi a christian.mancini@web.de